A Reggio risultati dei tamponi più veloci e online. «Privacy garantita»

Medici di base e pediatri avranno in tempo reale il quadro dei contagi tra i propri pazienti. L’annuncio dell’Ordine di Reggio: «Dal 23 novembre uno strumento web sicuro e veloce per comunicare gli esiti»

REGGIO CALABRIA Un nuovo strumento di sanità digitale, semplice, sicuro e veloce che nasce dalla piena sinergia con il Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria. Lo annuncia l’ordine dei medici di Reggio Calabria che ha messo a punto una piattaforma informatica online da lunedì 23 novembre che consentirà ai medici di base, pediatri e igienisti di poter accedere in tempo reale, al risultato del test molecolare (tampone) dei propri pazienti.
«Dopo un colloquio con i medici di Medicina generale e i pediatri – afferma il presidente dell’Ordine dei medici Pasquale Veneziano – abbiamo deciso di realizzare, grazie a Sandro Giuffrida, direttore del dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Reggio Calabria, a Vincenzo Nociti responsabile del sito web dell’Ordine, a Francesco Biasi responsabile del rapporto tra lo stesso Ordine ed ospedali e territorio, a Domenico Capomolla, pediatra, ed al consulente esterno informatico Maurizio Campolo, un servizio che consenta agli stessi medici e pediatri di venire a conoscenza dell’esito dei tamponi dei propri pazienti. mantenendo il rispetto della privacy».
«Tramite una password – è detto in un comunicato – tutti i medici di medicina generale ed i pediatri dell’Ordine dei medici di Reggio Calabria potranno accedere al portale web all’interno del quale il Dipartimento di prevenzione dell’Asp caricherà i dati dei tamponi eseguiti giornalmente, fornendo così in modo tempestivo i risultati. In questo particolare momento di emergenza è cresciuta sempre di più la necessità di semplificare ulteriormente l’accesso alle informazioni sui test e la piattaforma informatica consentirà non solo di ottimizzare i tempi ma anche di bloccare eventuali contagi».
«Un progetto innovativo – riporta ancora il comunicato – che supporterà i medici di base ed i pediatri che, in ‘real time’, avranno in autonomia, in sicurezza e nel rispetto della privacy, un dettagliato e chiaro quadro della situazione sui propri pazienti positivi e negativi. Sul portale web saranno presenti tutti i referti diagnostici e si potranno scaricare facilmente una volta effettuata la registrazione. Se si considera poi che in attesa dell’esito del tampone nasofaringeo, la persona interessata deve rimanere in isolamento domiciliare, la possibilità di avere velocemente il referto è ancor più fondamentale».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto