Saracena piange la sua prima vittima da Covid

L’uomo si trovava ricoverato all’Annunziata di Cosenza. A darne notizia il sindaco Russo: «Tutta la comunità si stringe attorno alla famiglia del nostro concittadino»

SARACENA Si registra un nuovo decesso in Calabria. Si tratta di un uomo residente a Saracena che si trovava ricoverato all’ospedale di Cosenza perché affetto da Covd-19. A darne notizia il sindaco della cittadina del Pollino, Renzo Russo. «Oggi – scrive sulla propria pagina Facebook il primo cittadino – piangiamo la prima vittima causata da questo maledetto virus. Tutta la comunità di Saracena è affranta dal dolore e si stringe attorno alla famiglia di questo nostro concittadino che si trovava ricoverato presso l’Ospedale di Cosenza». Russo poi fa il punto sull’emergenza coronavirus nella sua città. «Un altro nostro concittadino – scrive ancora – fortunatamente è guarito e sono terminate anche delle quarantene. Un tampone positivo antigenico, invece, è stato confermato dal tampone molecolare».
«È un momento molto difficile per tutti noi – sostiene Russo – siamo colpiti tragicamente da quest’epidemia che sta influenzando pesantemente le nostre vite».
«Questo è il momento del lutto e della consapevolezza che – conclude lanciando un appello – solo con un rinnovato senso civico riusciremo ad uscirne».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto