Covid, il sindaco di Locri torna a casa: «Non dimenticherò quanto avete fatto per me»

Giovanni Calabrese, affetto da coronavirus e ricoverato da alcuni giorni al Gom di Reggio, è stato dimesso e torna a casa per la convalescenza. «Sono molto provato da questa esperienza, parecchio stanco, ma profondamente felice ed emozionato per aver avuto la fortuna di poter tornare a casa. Avevo temuto che ciò non accadesse»

area covid reggio

REGGIO CALABRIA «E poi all’improvviso, il sogno si trasforma in realtà! Dopo dieci giorni con un piede fuori dal tunnel, si torna a casa! Il viaggio più bello! Il decimo giorno, quello della inaspettata e bellissima svolta. La terapia ospedaliera ha funzionato e si torna a casa per la giusta convalescenza». Questo il commento di Giovanni Calabrese, sindaco di Locri, risultato positivo al Covid qualche giorno fa, poi ricoverato a Reggio Calabria, e ora dimesso.
«Ciao amici operatori del Gom e del Reparto Malattie Infettive – scrive il sindaco – non dimenticherò quanto avete fatto per me e quello che vi ho visto fare per tutti noi pazienti covid. Le belle notizie arrivano veramente a sorpresa anche se da ieri vedevo lo sguardo soddisfatto dei sanitari che mi hanno amorevolmente curato. L’efficace terapia d’urto alla quale sono stato sottoposto ha avuto un effetto straordinario». «Dopo dieci lunghi, difficili e interminabili giorni mi dimettono – scrive ancora il primo cittadino di Locri – e completerò la convalescenza a casa. Vi giuro che non mi sembra vero. Sono molto provato da questa esperienza, parecchio stanco, ma profondamente felice ed emozionato per aver avuto la fortuna di poter tornare a casa. Avevo temuto che ciò non accadesse».
«In questo momento una sola parola, grazie di cuore. Nei prossimi giorni – conclude Calabrese – vi racconterò il significato e l’importanza di questa non bella e toccante pagina della mia vita. Ora, intanto, si torna a casa. Un abbraccio».

locri calabrese covid





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto