Tifo violento, partite vietate per quattro cosentini

COSENZA Il questore di Cosenza ha emesso una serie di provvedimenti a seguito di alcuni incidenti che si sono verificati nello stadio di Cosenza e in quello di Paola. In…

COSENZA Il questore di Cosenza ha emesso una serie di provvedimenti a seguito di alcuni incidenti che si sono verificati nello stadio di Cosenza e in quello di Paola. In particolare, in occasione dell’incontro di calcio Cosenza-Ischia Isolaverde, disputatosi nello stadio San Vito di Cosenza il 30 novembre scorso, un diciottenne, G.G., aveva acceso un fumogeno ed era stato poi identificato. Il 7 dicembre scorso, invece, a Paola, nel corso dell’incontro tra la Polisportiva Paola e la Ranx Xerox Chianello, tre persone, identificate, avevano usato un coltello da cucina per posizionare degli striscioni e un fumogeno. Si tratta di A.A., 37 anni, L.L., 37 anni, e L.A., 36 anni, trovati in possesso di uno zainetto in cui avevano nascosto due colteli da cucina, dieci fumogeni e sei frammenti di fumogeni, senza tappo, contenenti sostanze granulose. Il questore ha emesso un decreto di Daspo per la durata di un anno, facendo divieto a tutti gli identificati di accedere, su tutto il territorio nazionale, a qualunque evento calcistico di tutti i campionati.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto