L’Arena di Giletti si occupa nuovamente di Crotone

CROTONE La cittadina pitagorica nuovamente al centro dell’Arena di Giletti. La trasmissione che va in onda ogni domenica su Raiuno, torna a parlare di Crotone e della vicenda delle commissioni…

CROTONE La cittadina pitagorica nuovamente al centro dell’Arena di Giletti. La trasmissione che va in onda ogni domenica su Raiuno, torna a parlare di Crotone e della vicenda delle commissioni consiliari. E non solo. Il sito archeologico di Capo Colonna, l’ingente somma di denaro speso per la manutenzione del verde pubblico e tante altre problematiche della città, sono state al centro dell’attenzione durante la trasmissione del noto conduttore. Questa volta a parlarne anche il primo cittadino, Peppino Vallone, che la scorsa domenica aveva “declinato” l’invito per motivi personali, secondo le sue stesse dichiarazioni.
Parecchie sono state le domande rivolte al sindaco, dallo stesso Giletti, riguardo le diverse problematiche della cittadina crotonese. Domande a cui, in realtà, non è stata data una risposta concreta e soddisfacente.
Nello studio televisivo anche il consigliere comunale di opposizione Fabrizio Meo, ospite tra l’altro anche nella precedente puntata, che come sempre prova a far “emergere la verità”.
Una puntata senza respiro, almeno per il sindaco, che ha dovuto rispondere a tutte le “provocazioni” di Giletti. Immagini di una Crotone del “magna magna”, di una città senza vita e futuro e soprattutto senza speranze.
Una puntata che ha da subito fatto esplodere la rabbia sul web, di moltissimi cittadini. «Deve dimettersi», «Siamo la vergogna del Sud Italia», «Vergognamoci ad essere crotonesi», queste le frasi pubblicate e divulgate su uno dei più noti social network.
Durante il servizio trasmesso da Giletti, inoltre, un’intervista al presidente del consiglio comunale Arturo Crugliano Pantisano, ha affermato: «Abbiamo speso 375 mila euro e ci siamo mantenuti, perché potevamo spenderne almeno 50mila in più».
Parole che lasciano sbigottiti i numerosi cittadini che qualche ora fa seguivano la trasmissione, vista l’inchiesta messa in risalto dal tri settimanale “Il Crotonese” proprio in merito alla vicenda delle commissioni consiliari del Comune di Crotone, 1.478 riunioni in un anno per la precisione con 375mila euro a carico della collettività.
Durante la trasmissione, infine, sono state affrontate altre tematiche legate al degrado cittadino, fino ad arrivare alla vicenda del sito archeologico di Capo Colonna.

 

Maria Dora De Caria
redazione@corrierecal.it







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto