Sottrae risarcimento a un suo assistito, indagato un avvocato

COSENZA Il pubblico ministero di Cosenza, Donatella Donato, ha chiuso le indagini nei confronti di un avvocato della città. Secondo l’accusa, Silvano Paolo Sardegna avrebbe sottratto una parte di risarcimento…

COSENZA Il pubblico ministero di Cosenza, Donatella Donato, ha chiuso le indagini nei confronti di un avvocato della città. Secondo l’accusa, Silvano Paolo Sardegna avrebbe sottratto una parte di risarcimento a un cittadino extracomunitario che avrebbe difeso in una causa. Nello specifico, Sardegna ha rappresentato come legale Ramadan Haliti in una causa civile contro l’Azienda ospedaliera di Cosenza.
L’avvocato si è fatto carico di un risarcimento danni per una colpa medica definita con un atto di transazione nell’ottobre del 2014. La transazione avrebbe stabilito un risarcimento di 220mila euro a favore di Haliti. Ma l’avvocato Sardegna se ne sarebbe appropriato restituendo ad Haliti una somma di 50mila euro trattenendone 170mila euro in modo indebito invece di darli al legittimo beneficiario.

Mirella Molinaro
m.molinaro@corrierecal.it







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto