La vittoria di Federconsumatori a Cosenza: via gli interessi sulla prima casa

COSENZA Ridurre il debito con finanziarie ed Equitalia è possibile. Una famiglia di Cosenza, che aveva contratto un mutuo per l’acquisto della prima casa, pagherà 190mila euro invece di 240mila….

COSENZA Ridurre il debito con finanziarie ed Equitalia è possibile. Una famiglia di Cosenza, che aveva contratto un mutuo per l’acquisto della prima casa, pagherà 190mila euro invece di 240mila. Tutti soldi spalmati in 23 anni e senza interessi grazie al Primo piano del Consumatore omologato dal Tribunale di Cosenza. Il Piano è stato elaborato e presentato da Federconsumatori Cosenza.
«La lotta al sovraindebitamento è una delle nostre priorità. Troppa gente ha perso il lavoro, oppure ha un’occupazione precaria con figli a carico e il coniuge a casa. Noi abbiamo l’obbligo di dare risposte a queste categorie, a chi ha difficoltà ancora più accentuate dalla crisi sistemica della nostra economia». È quanto ha affermato Cristina Indrieri, avvocato e presidente provinciale di Federconsumatori.
«Grazie al nostro lavoro costante – ha detto l’avvocato Indrieri – di studio e approfondimento della legge 3/2012 e di scrematura delle numerose pratiche che ci vengono segnalate ai nostri Sportelli di Cosenza e Rende abbiamo ottenuto un grande risultato a favore del consumatore sovraindebitato. Naturalmente altre istanze sono già in corso di istruttoria e speriamo presto di ottenere altre omologhe positive. Apprendiamo con soddisfazione che nella Camera di Commercio di Cosenza è attivo da pochi giorni l’organismo di Composizione della crisi, sicuramente è tra i principali protagonisti della disciplina svolgendo un’importante funzione di ausilio al debitore che versa in stato di crisi. Auspichiamo, dunque, che presto aumenti il ricorso a questo utile strumento di “esdebitazione” ancora non sufficientemente conosciuto ed utilizzato. Avere la possibilità di ripianare i debiti e conservare l’unico immobile di proprietà è un diritto che ogni famiglia in difficoltà economiche deve avere ed esercitare. Voglio ringraziare tutto lo staff di Federconsumatori, a cominciare dal consulente esperto in materia bancaria, Mario Corno e l’avvocato Maria Filicetti».
«Massimo impegno – ha aggiunto Mimma Iannello, presidente regionale di Federconsumatori – e risultati concreti da parte della struttura di Cosenza a tutela delle famiglie esposte a sovraindebitamento. È un segnale importante quello prodotto dall’azione di Federconsumatori, che dà coraggio a famiglie che temono di non avere speranza quando sprofondano nella morsa dei debiti. Lo sportello attivato a Cosenza è la risposta che i cittadini hanno strumenti legali ed un’associazione affidabile per tutelare i loro diritti».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto