Ucciso in casa dall’amico di famiglia

VIBO VALENTIA Tre coltellate di cui una, fatale, alla tempia. Così è morto Mario Torchia, ufficiale giudiziario in servizio al Tribunale di Vibo, ucciso lunedì pomeriggio nella sua casa di…

VIBO VALENTIA Tre coltellate di cui una, fatale, alla tempia. Così è morto Mario Torchia, ufficiale giudiziario in servizio al Tribunale di Vibo, ucciso lunedì pomeriggio nella sua casa di Francavilla Angitola. A sferrargli i fendenti mortali, secondo i carabinieri della compagnia di Vibo Valentia, sarebbe stato uno studente 28enne che da quelle parti era di casa. Sottoposto a fermo di indiziato di delitto con l’accusa di omicidio e tentato omicidio, Foca Carchedi non ha detto nulla agli inquirenti – le indagini sono coordinate dalla Procura di Lamezia – né sulla dinamica né sul movente alla base dell’efferato delitto.
Poco dopo le 17 di lunedì il giovane si è presentato a casa dei Torchia e Mario, 60 anni appena compiuti e una battaglia contro una brutta malattia superata da poco, come sempre lo ha fatto entrare. Poi i familiari hanno sentito delle urla provenire dal primo piano dell’abitazione, dove si trova lo studio dell’ufficiale giudiziario. Il figlio 25enne, Giuseppe, si è fiondato a vedere cosa fosse successo e appena ha visto il padre a terra in una pozza di sangue ha cercato di disarmare Carchedi che, invece, ha sferrato una coltellata anche a lui. Ferito all’addome, il 25enne è stato trasportato all’ospedale di Catanzaro dove, dopo un intervento chirurgico, è ancora ricoverato in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. A dare l’allarme è stata la moglie della vittima, anche lei in casa mentre si consumava la tragedia. L’arma usata per il delitto è stata recuperata poco distante dall’abitazione dai carabinieri, che poi hanno prelevato nella sua abitazione e trasferito nel penitenziario di Catanzaro Carchedi, l’amico di famiglia che si sarebbe trasformato in spietato assassino.

s. pel.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto