Cosenza, nuove sale operatorie in funzione al Mariano Santo

COSENZA Entrano in funzione, all’ospedale Mariano Santo di Cosenza le nuove sale operatorie di Oculistica e Dermatologia. La consegna di oggi definisce, da un punto di vista operativo, il complesso…

COSENZA Entrano in funzione, all’ospedale Mariano Santo di Cosenza le nuove sale operatorie di Oculistica e Dermatologia. La consegna di oggi definisce, da un punto di vista operativo, il complesso sanitario appositamente costruito e completa il trasferimento delle due Unità operative disposto dalla direzione «nell’ottica – ha sostenuto in una nota il direttore generale Achille Gentile – di diminuire il flusso di pazienti all’Annunziata». «Un altro tassello importante – ha aggiunto – va al suo posto e ci consente di raggiungere un doppio risultato: da un lato la piena operatività dei due reparti e dall’altro, obiettivo al quale stiamo lavorando da più parti, il decongestionamento del presidio dell’Annunziata». Nei giorni scorsi, è scritto nella nota, «si è tenuto anche l’Ufficio di direzione che ha deliberato un piano di acquisti di strumentazione sanitaria al vaglio del Consiglio dei sanitari nel riunione che si è tenuta oggi. Approvato dal Consiglio dei sanitari l’acquisto dell’angiografo che andrà a completare la nuova sala di emodinamica, un’altra Tac di ultima generazione, la risonanza magnetica, un robot e il neuro navigatore, uno strumento quest’ultimo in uso in neurochirurgia in grado di guidare il chirurgo nella scelta del miglior tragitto per circoscrivere un tumore dal tessuto sano circostante e per individuare la migliore traiettoria di approccio. È in fase conclusiva l’iter amministrativo della gara d’appalto per l’acquisto dell’acceleratore lineare con Simul Tc, uno strumento di ultima generazione con il quale effettuare la simulazione del trattamento radiante da somministrare ai pazienti oncologici». «Stiamo proseguendo, nonostante le molteplici difficoltà e le tante emergenze – ha sostenuto Gentile – sulla strada dell’ammodernamento tecnologico degli ospedali aziendali. Obiettivo che ci siamo posti come guida dell’azione amministrativa e che non vogliamo disattendere, perché proprio dall’ammodernamento del patrimonio tecnologico passa il rilancio dei servizi sanitari pubblici e il riequilibrio delle opportunità di cura per i pazienti calabresi rispetto a quelli delle regioni del Nord». 
E sempre nell’ottica del miglioramento dei servizi sfruttando le opportunità offerte dalla rete, è online, in via sperimentale il pronto soccorso. Sulla on page www.aocosenza.it, è possibile infatti conoscere, in tempo reale, lo stato d’accesso all’ospedale dell’Annunziata, con l’indicazione del numero dei pazienti, suddivise per codici (rosso, giallo, verde e bianco) e aree medico-sanitarie e i tempi medi di attesa.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto