Assessore picchiato a Catanzaro, Abramo: «Episodio grave»

CATANZARO «L’aggressione all’assessore Mungo rappresenta un episodio grave che deve essere chiarito in tutti i suoi aspetti. Non ho intenzione di banalizzarlo e conto, nei prossimi giorni, di segnalare l’accaduto…

CATANZARO «L’aggressione all’assessore Mungo rappresenta un episodio grave che deve essere chiarito in tutti i suoi aspetti. Non ho intenzione di banalizzarlo e conto, nei prossimi giorni, di segnalare l’accaduto al Prefetto. Ho piena fiducia negli investigatori che capiranno se siamo in presenza di un episodio isolato, sia pure deprecabile, oppure di qualcos’altro. A Giampaolo invio gli auguri di pronta guarigione. Conoscendo la sua caparbietà, non ho dubbi che si tufferà nuovamente nel lavoro amministrativo con l’entusiasmo e la tenacia di sempre». Lo dice il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo, che commenta così l’aggressione verbale e fisica subita giovedì scorso dall’esponente della sua giunta al termine di una riunione sulla raccolta differenziata in città. Mungo è stato picchiato e ha riportato diverse contusioni, per le quali è stato costretto a sottoporsi alle cure del Pronto soccorso dell’ospedale Pugliese-Ciaccio. L’aggressore sarebbe un ex dipendente di una società di servizi che opera per conto del Comune. Per Mungo è arrivata la solidarietà dei gruppi di Forza Italia e Obiettivo comune e del gruppo Catanzaro da vivere. Parole di vicinanza anche dal consigliere regionale Domenico Tallini che gli augura «di rimettersi al più presto al lavoro».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto