Ritardi per il maltempo, esposto del Codacons in Procura

  CATANZARO Dopo il tragico record delle 30 ore di ritardo del treno Reggio Calabria-Torino, il Codacons ha presentato un esposto in tutte le Procura calabresi in relazione ai forti…

 

CATANZARO Dopo il tragico record delle 30 ore di ritardo del treno Reggio Calabria-Torino, il Codacons ha presentato un esposto in tutte le Procura calabresi in relazione ai forti disagi nel trasporto ferroviario verificatisi ieri. «Dopo le indagini chieste dal ministro dei Trasporti, Delrio, sul caos ferroviario che nelle ultime ore ha devastato il paese – si legge nel comunicato – riteniamo doveroso che sia la magistratura ad intervenire. Il Codacons chiede di aprire inchieste sul territorio per accertare cause e responsabilità dei pesantissimi disagi ferroviari che hanno interessato tra ieri e oggi la nostra regione, fino a stabilire tragici record».
«Le Procure dovranno indagare per interruzione di pubblico servizio verificando le inefficienze dei gestori ferroviari. È intollerabile che maltempo e basse temperature possano mettere in ginocchio l’intero settore dei trasporti su rotaie, coinvolgendo migliaia di incolpevoli passeggeri che hanno subito disagi assurdi».
Intanto il Codacons lancia una azione risarcitoria per tutti quei viaggiatori che hanno subito ritardi dei treni superiori alle 3 ore ed invita i passeggeri coinvolti nelle odissee di ieri a chiedere il risarcimento di tutti i danni subiti.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto