Premio Speciale Ubu al Teatro dell’Acquario di Cosenza

La motivazione: «Negli ultimi 42 anni hanno creato, inventato, organizzato il teatro, in tutte le sue forme, in una città complicata». Congratulazioni da Oliverio e Corigliano

COSENZA Il Teatro dell’Acquario ha vinto il Premio Speciale Ubu «per avere nel corso degli ultimi 42 anni creato, inventato, organizzato il teatro, in tutte le sue forme, in una città complicata come Cosenza». Al Teatro dell’Acquario – Centro Rat di Cosenza è stato dunque assegnato il massimo riconoscimento del teatro italiano nell’ambito della cerimonia per la 41esima edizione del prestigioso premio curata dall’Associazione Ubu per Franco Quadri.
Il presidente della Regione Mario Oliverio e l’assessore regionale alla Cultura Maria Francesca Corigliano esprimono grande gioia per l’attribuzione del premio: «Le nostre congratulazioni affettuose vanno ad Antonello Antonante e assieme a lui a Dora Ricca e alle tante professionalità che negli anni hanno contribuito a fare del Teatro dell’Acquario un centro propulsivo di saperi, di talenti, di emozioni, di elaborazione del pensiero critico. Un teatro raffinato, di ricerca, che ha saputo coinvolgere, e continua a farlo sapientemente, spettatori di tutte le età, con una attenzione particolare all’incontro con le giovani generazioni. Oggi – concludono Oliverio e Corigliano – è un giorno di festa per tutto il teatro calabrese e per la città di Cosenza in particolare».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto