Polistena, ripartono i “Caffè letterari” dell’Itis “Conte Milano”

Primo appuntamento giovedì 10 gennaio con “Vita e morte delle aragoste” di Nicola H Cosentino

Gli incontri con la lettura denominati  “Caffè Letterari” dell’Itis Conte Michele Maria Milano di Polistena, che ormai si possono burocraticamente definire storicizzati, prenderanno vita domani, giovedì 10 gennaio alle ore 10.30 nell’Aula Cisco dell´Istituto polistenese guidato dal Prof Franco Mileto, e si concluderanno il 21 marzo 2019.
L’appuntamento di apertura è con Nicola H Cosentino, vincitore del Premio Brancati giovani 2018 con “Vita e morte delle aragoste” (Voland), romanzo con il quale gli studenti si sono confrontati in questi mesi di preparazione all’incontro con l’autore.
Nel programma dei #CL2019 due appuntamenti “fuori caffè”. Il primo il 18 febbraio, in collaborazione con l’Its Pegasus, con il giornalista e scrittore Luca Ponzi,  il secondo 21 marzo, in collaborazione con Libera, un duplice step: l’incontro mattutino con Salvatore Borsellino e il racconto in bici del viaggio de “L’agenda ritrovata. Il diario” e,  alle ore 21.30 uno special con il teatro civile di Rita Pelusio che porterà in scena il suo “Urlando Furiosa”.
«Da otto anni portiamo a scuola la lettura, favorendo l’incontro tra gli studenti dell’Itis Conte M. M. Milano di Polistena e gli autori – fa sapere congiuntamente il gruppo organizzativo – Quello che ne consegue è, da una parte, una forma di affezione inconsueta, viste le statistiche che attestano la Calabria come ultima frontiera di chi legge, all´”oggetto libro” e dall´altra, la consapevolezza di fornire ai giovani lettori spunti di riflessione sull´attualità, nonché strumenti di confronto con il mondo della scrittura, lasciando loro la libertà di critica e di espressione rispetto alle curiosità e alla contestualizzazione che le scritture proposte offrono».
«Agli incontri di quest’anno abbiamo dato il titolo generale di: “La felicità delle parole gentili” – continuano –  volendo essere da sprone alla gentilezza, appunto, e alla felicità. Per noi queste sono parole chiave per la costruzione del presente e la visione del futuro».
I caffè si svolgono in orario scolastico, solitamente di giovedì, grazie all’ impegno dell’intero Dipartimento di Lettere della Scuola che coordina le attività del “Focus di lettura” costituito da circa 200 alunni e alunne frequentanti l’Itis Conte Milano e appartenenti a tutte le classi e indirizzi. La trasversalità di coloro che partecipano agli incontri, consente la creazione di una rete culturale formativa dell’intero corpo studentesco, tale da riposizionare la lettura nei posti alti della classifica di gradibilità delle attività della stessa scuola.
Negli otto anni di Caffè Letterari la biblioteca dell’istituto Conte Michele Milano si è arricchita di libri che sono diventati patrimonio di tutti e tutte.

SCHEDA DEL LIBRO Le aragoste non smettono mai di crescere, per adattarsi al cambiamento abbandonano di continuo il carapace e ne creano uno nuovo. Tra la provincia calabrese e Roma, tra sogni di gioventù, appartamenti condivisi, viaggi, storie d’amore, ambizioni letterarie, legami che nascono e rapporti che si sfaldano, Antonio e Vincenzo attraversano insieme gli anni del liceo e dell’università, fino ad arrivare alla soglia dell’età adulta. Attorno a loro un corteo di figure originali, capaci di gettare una luce inedita sulla vita di tutti i giorni. Un romanzo ironico e raffinato che ci consegna l’istantanea di una generazione dagli affetti e dagli interessi precari, e un protagonista indimenticabile, Vincenzo Teapot, continuamente in bilico tra successo e resa, un perfetto figlio della nostra epoca: non grande, non tragico, un eroe che fa spallucce davanti al dolore e teme soltanto il fallimento.

L’AUTORE Nicola H. Cosentino, nato a Praia a Mare nel 1991, vive a Cosenza, dove cura per l’Università della Calabria un progetto di ricerca sulle distopie contemporanee. Scrive di libri per “minima&moralia”, ha pubblicato racconti su “Colla” e “Nuova Prosa”. Il suo esordio come scrittore è Cristina d’ingiusta bellezza (Rubbettino, 2016). Vita e morte delle aragoste è il suo secondo romanzo.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto