Gran finale al San Giovanni con Duettango e Silvia Mezzanotte

Sabato sera la chiusura della prima Stagione Cameristica organizzata dall’ISSM Tchaikovsky in collaborazione con la Fondazione Politeama

CATANZARO Il Complesso Monumentale San Giovanni di Catanzaro ospiterà l’ultimo dei prestigiosi concerti offerti gratuitamente al pubblico dall’ISSM Tchaikovsky di Nocera Terinese, nel segno dell’ormai nota e proficua collaborazione con la Fondazione Politeama. Sabato 29 giugno alle ore 21 una chiusura d’eccezione quella della prima Stagione Cameristica 2019 che ha offerto fin dal mese di febbraio al pubblico grandiose esecuzioni, spesso arricchite dalla presenza di musicisti di fama internazionale.
Una stagione di grande successo appena conclusa, segnata dai protagonisti della classica mondiale e da una presenza crescente di spettatori giovani, curiosi e attenti a completare l’assiduità degli appassionati più fedeli, e che prosegue il suo percorso con una visione sempre rivolta al futuro, con la firma del poliedrico direttore Filippo Arlia il quale, sempre con stile e raffinatezza, riesce ad allargare il concetto di classico fino alla contemporaneità.
Nella serata del 29 giugno il Duettango Feat Camorra con Silvia Mezzanotte sarà una splendida occasione per conquistare ancora una volta la platea radunata nella suggestiva cornice del complesso Monumentale del S. Giovanni.
Il pianista Filippo Arlia, il bandoneonista Cesare Chiacchiaretta, il violinista Giovanni Zonno, il contrabassista Enrico Corapi e il chitarrista Salvatore Russo saranno il quintetto impegnato nell’interpretazione della produzione musicale di Astor Piazzolla il cui repertorio, profondamente legato alla realtà dell’Argentina, ma divenuto una brillante musica del mondo, verrà interpretato da Silvia Mezzanotte, per 10 anni splendida voce solista dei Matia Bazar.
Una prestigiosa formazione in un appuntamento che conferma l’impegno dell’ISSM Tchaikovsky e della Fondazione Politeama nei confronti di tutti gli estimatori e appassionati a dimostrazione che le due Istituzioni sono ormai un punto di riferimento per la musica a Catanzaro.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto