SerreInFestival, al via oggi la terza edizione

La manifestazione proseguirà fino al 13 agosto. Fitta l’agenda di appuntamenti culturali e socio-politici – IL PROGRAMMA

SERRA SAN BRUNO «Dal 9 al 13 agosto il SerreinFestival torna in scena per promuovere sana evasione, impegno civico e culturale, dibattito politico». Lo annuncia una nota degli organizzatori della manifestazione – organizzata dal Comune del Vibonese e promossa dall’Associazione Culturale “Condivisione” – che si svolgerà a Serra San Bruno. «La terza edizione – si legge nel comunicato – prevede un cartellone ricco di iniziative e incontri, di manifestazioni musicali e preziosi viaggi alla scoperta del patrimonio storico, artistico, paesaggistico e naturalistico del comprensorio delle Serre Vibonesi. Trekking fra i sentieri montani ed esplorazioni in bike faranno scoprire le bellezze naturali dei boschi del Parco delle Serre».
«La kermesse – aggiunge – esordirà il 9 agosto nella centralissima Piazza monsignor Barillari a Serra San Bruno. Dopo i saluti del Sindaco della cittadina Luigi Tassone, la coordinatrice Maria Rosaria Franzè, il direttore artistico Dino Vitale e il presidente dell’associazione “Condivisioni” Bruno Censore introdurranno alla terza edizione e presenteranno “La Notte del SerreinFestival”, una serata-evento di intrattenimento su un tema evocativo come l’Acqua, fonte primaria di vita, di salute e di bellezza che vedrà come madrina la conduttrice de “I fatti vostri” Roberta Morise».
«Parteciperanno al talk il presidente di “Acque minerali Accademy” Salvatore Valente – è detto ancora – l’esperto di acque minerali Emanuele Pizzuti, Giampiero Latassa per Fabriella Group, Tonino Fortuna giornalista della Gazzetta del Sud, Vitaliano Papillo, Presidente del GAL Terre Vibonesi, Bruno Censore, presidente dell’associazione organizzatrice e il direttore generale reggente dell’Asp di Vibo Elisabetta Tripodi».
«Nel corso della serata – conclude la nota – riceveranno il premio “SerreinFestival” Gianvito Casadonte, Pietro Ranieri, il Maestro Gerardo Sacco e Sebastiano Nuccio Caffo, premiati per il prezioso contributo dato alla Calabria nell’ambito dell’imprenditoria e della cultura. Sul balco si esibiranno diversi artisti e tra i quali Piero Procopio con il suo cabaret e Amedeo Minghi con i suoi grandi successi».

GLI APPUNTAMENTI Si parte questa sera, alle 21, con l’apertura del Festival. Dopo i saluti di Luigi Tassone, sindaco di Serra San Bruno, presentano la terza edizione Maria Rosaria Franzè, coordinatrice di SerreInFestival, Armando Vitale, direttore artistico,  e Bruno Censore, presidente Associazione Condivisione. Si prosegue, alle 22, con la Serata di apertura tra eccellenze, suoni, cultura e spettacolo. Presentatrice ufficiale dell’evento, Roberta Morise, conduttrice de “I Fatti Vostri”, storico programma Rai.
E poi a seguire il talk “Le acque tra bellezza e salute”, dove intervengono Salvatore Valente, presidente Italiano Acque Minerali Accademy, Emanuele Pizzuti, esperto di acque minerali, Giampiero Latassa, Fabriella Group, Tonino Fortuna, giornalista della Gazzetta del Sud, Vitaliano Papillo, presidente GAL Terre Vibonesi, Bruno Censore, presidente Associazione Condivisioni ed Elisabetta Tripodi, direttore generale Reggente Asp VV.
Saranno consegnati, per l’occasione, riconoscimenti all’imprenditoria e alla cultura a Gianvito Casadonte, Pietro Ranieri, al Maestro orafo Gerardo Sacco e a Sebastiano Nuccio Caffo. Ospite d’onore, Amedeo Minghi.
Sabato 10 agosto, si parte la mattina, alle 9.30, con il trekking fra i sentieri del Parco delle Serre, organizzato in collaborazione con il Parco Naturale Regionale delle Serre, Calabria Trekking e CAI. A seguire, un breve talk sull’iniziativa con Antonella Rizzo, Assessore Regionale all’Ambiente, Giuseppe Pellegrino, commissario del Parco Naturale Regionale delle Serre, Francesco Pititto, direttore del Parco Naturale Regionale delle Serre e Lorenzo Boseggia, presidente di Calabria Trekking.
Alle 17, al Comune di Arena, l’apertura del borgo medievale, mentre alle 17.30, presso la Sala Consiliare, Narratori a confronto con Maria Cirillo, autrice del libro Fabrizia e il Principe – La favola in un borgo e Santo Gioffrè, autore del libro L’opera degli ulivi che dialogheranno con Caterina Calabrese, dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “Berto” di Vibo Valentia. Interviene Francesco Sorbara, Assessore alla Cultura Comune di Arena.
Alle 19.00, a Piazza Generale Pagano, è prevista la partenza del corteo storico e del Palio delle Contrade. A seguire, la Grande Festa nell’Arena Medievale con Lino Polimeni.
Alle 21.30 si torna a Serra San Bruno con il concerto dell’Orchestra di Fiati Città di Serra San Bruno, diretta dal Maestro Giuseppe Salerno.
Domenica 11 agosto, dopo il Bike Day, in programma alle 11.00 con l’Associazione Vibo Biker Scatenati e a cura di Renato Daniele, dirigente scolastico.
Alle 18.00, il dibattito I diritti umani e il riconoscimento dell’altro con don Pino Silvestre, vicario Episcopale e docente di Teologia, Pietro Hiram Guzzi, sindaco di Miglierina, Progetto Sprar Terre Sorelle, Elafia Abdel Iilah, coordinatore immigrati Area Vasta Cz-Kr-Vv, e Cosima Silipo, avvocato.
Modera Gina Figiluzzi, avvocato e Consigliere comunale di Serra San Bruno.
Alle 21.30, lo spettacolo letterario-musicale su Le rughe del sorriso di Carmine Abate, che sarà la voce narrante. Le musiche originali sono di Cataldo Perri e Lo Squintetto, composto da Cataldo Perri, Enzo Naccarato (fisarmonica), Checco Pallone (chitarra e percussioni) e Piero Gallina(lira calabra e violino). Introduce la serata, con un breve commento, Fabrizia e il Principe – La favola in un borgo Valeria Vavalà, studentessa di Beni Culturali.
Lunedì 12, si parte la mattina alle 10.00 con un trekking urbano con la guida di Domenico Pisani e con l’Asd Calabria Fitwalking.
Alle 18.30, il dibattito Riabitare l’Italia – I diritti della montagna e delle aree interne nella squilibrata modernità italiana. Intervengono Domenico Cersosimo e Rosanna Nisticò, economisti Unical, Vito Teti, antropologo, Michele Drosi, giornalista, Paolo Reitano, avvocato e vicepresidente Associazione Condivisioni, Antonino Schinella, sindaco di Arena e Antonio De Masi, sindaco di Nardodipace. Modera Romano Pitaro, capo Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Calabria.
La sera, alle 21.30, il concerto della band storica calabrese I Cavalieri dell’epoca.
Martedì 13 agosto, ultimo giorno di Festival, si parte con il dibattito Autonomia regionale differenziata o secessione dei ricchi? Mezzogiorno e Unità d’Italia oggi. Intervengono Marco Esposito, saggista e giornalista, responsabile Economia de Il Mattino, Piero Bevilacquam storico e Meridionalista, Francesco Cavallaro, segretario Nazionale Cisal, Giuseppe Soriero, comitato presidenza Svimez, Michele Mirabello, consigliere regionale, Pasquale Puzzonia, già direttore Dipartimento Oncoematologia Ospedale “Pugliese Ciaccio” Catanzaro e Armando Vitale, direttore artistico di SerreInFestival. Modera Bruno Censore.
Alle 21.00, ad Arena, il concerto degli Etnosound, che chiuderanno in bellezza il Festival.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto