A Dante Maffia la cittadinanza onoraria di Reggio

Il Comune ha conferito l’onorificenza al poeta originario di Roseto. Falcomatà:«La sua città è stata sempre fonte d’ispirazione per la sua opera»

REGGIO CALABRIA Il Comune di Reggio Calabria ha conferito la cittadinanza onoraria al poeta Dante Maffia. Alla cerimonia, che si è svolta nel salone dei lampadari di Palazzo San Giorgio, ha partecipato anche Rosanna Mazzia, sindaco di Roseto Capo Spulico, paese che ha dato i natali al poeta. «Siamo onorati di poter conferire la cittadinanza onoraria a Dante Maffia – ha detto il sindaco Giuseppe Falcomatà. Siamo orgogliosi della scelta perché la nostra città è stata, per l’autore nativo di Roseto Capo Spulico, fonte d’ispirazione, da sempre, delle sue opere».
Durante la cerimonia, moderata dal delegato del sindaco alla cultura Franco Arcidiaco, Dante Maffia ha declamato versi inediti dedicati alla città di Reggio Calabria.
«Una giornata speciale – ha detto il sindaco Mazzia – come tutte quelle che ci fa vivere il poeta Dante Maffia, nostro concittadino e da oggi, cittadino onorario di Reggio Calabria. Il Comune di Roseto è orgoglioso di aver dato i natali ad un artista, ormai figlio del mondo ma da sempre amante e promotore della nostra Calabria».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto