Il Politeama aderisce alla campagna #iorinuncioalrimborso

Casadonte e Costa si rivolgono agli spettatori: «Contribuite a dare sostegno alla continuità del lavoro e a programmare la prossima stagione»

CATANZARO Anche il teatro Politeama di Catanzaro aderisce alla campagna #iorinuncioalrimborso che ha già coinvolto altre istituzioni nel campo dello spettacolo per chiedere al pubblico di rinunciare al rimborso degli eventi sospesi o cancellati. Se da una parte il rimborso dei biglietti, seppur tramite l’emissione di voucher, è un adempimento previsto per legge, dall’altra non richiedere la restituzione del prezzo di un biglietto o di un abbonamento può essere un gesto prezioso per dare un po’ di ossigeno all’intero sistema teatrale in attesa di una ripresa che si annuncia lunga e complessa. Si stima, infatti, che le necessarie misure disposte per il contenimento del contagio da Coronavirus abbiano causato perdite di dieci milioni di euro a settimana.
«La Fondazione Politeama – commentano il sovrintendente Gianvito Casadonte e il direttore generale Aldo Costa – si appella, dunque, ai propri affezionati spettatori affinché ognuno possa contribuire a dare sostegno alla continuità del lavoro e della programmazione in vista della prossima stagione. Mai, come in questo momento, è fondamentale mettere in pratica con i propri gesti il connubio tra cultura e solidarietà per difendere i teatri della città e le tante professionalità che vi operano».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto