Paola, cittadinanza onoraria a Loredana Nigri

PAOLA Nell’ambito della manifestazione culturale “Pagine a settembre”, organizzata dall’amministrazione comunale di Paola in collaborazione con l’associazione Radici/Antiviolenza e con l’Auser e, il sindaco della città tirrenica, Basilio Ferraro, ha…

PAOLA Nell’ambito della manifestazione culturale “Pagine a settembre”, organizzata dall’amministrazione comunale di Paola in collaborazione con l’associazione Radici/Antiviolenza e con l’Auser e, il sindaco della città tirrenica, Basilio Ferraro, ha consegnato una targa e conferito la cittadinanza onoraria alla scrittrice Loredana Nigri per il suo romanzo storico “Gelusa”.
Alla cerimonia, tenutasi nei giorni scorsi a Palazzo Scorza, erano presenti il consigliere comunale M. Pia Serranò, il presidente dell’Auser di Paola, Melchionda, la psicologa e psicoterapeuta Mariangela Martirano, e molti operatori dell’Asp cosentina. I personaggi del romanzo hanno inoltre preso vita con le letture adi Angelo Lombardi, Milly Pulitanò, Antonio Mantella, Roberta Sicilia, Luciana Sicilia e Anna Maria Nigri.
Alla scrittrice, nel corso di quest’anno, sono già stati assegnati l’ambito riconoscimento della commissione Cultura del Comune di Cosenza e il Premio Città di Fuscaldo «per la descrizione fedele e appassionata dei nostri luoghi e per aver tratteggiato comportamenti e usi antichi delle nostre genti raccontate con amore e sapienza nel suo romanzo “Gelusa”, che consegna alla memoria dei giovani cento anni di storia calabra».
“Gelusa” è un romanzo storico edito da Dalla Costa di Bergamo, che ha registrato dalla sua uscita nel 2012, oltre ad un significativo successo di critica e vendita, numerosi premi e riconoscimenti.
Loredana Nigri fa parte del Comitato tecnico scientifico “Alarico”. Vive a San Fili, nel Cosentino, e lavora nella direzione generale dell’Asp di Cosenza in qualità di responsabile del Settore Umanizzazione percorsi assistenziali e del settore di Medicina narrativa.
In qualità di Project leader Medicina Narrativa, ha curato per Pellegrini editore i volumi, “Relazioni Pericolose. Aiutare stanca, aiutare cambia” (2009), “la Linea d’ombra. Narrazioni sull’aiuto controverso” (2010), “Metamorphoses. Medici che si ammalano” (2013), e “L’argento vivo. Storie di anziani non autosufficienti e dei medico, infermieri e familiari che ne hanno cura” (2015).







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto