Criaco e Gangemi vincono il Rhegium Julii

REGGIO CALABRIA Francesco Magris, per il saggio “Al margine” (Bompiani) è il vincitore del Premio internazionale Città dello Stretto 2015. I Premi Rhegium Julii sono stati assegnati a Gioacchino Criaco…

REGGIO CALABRIA Francesco Magris, per il saggio “Al margine” (Bompiani) è il vincitore del Premio internazionale Città dello Stretto 2015. I Premi Rhegium Julii sono stati assegnati a Gioacchino Criaco (Premio Corrado Alvaro) per il romanzo “Il saltozoppo” (Feltrinelli) e a Mimmo Gangemi (Premio Pasquino Crupi) con “Un acre odore di aglio” (Bompiani), per la narrativa; Mario Andreose (Premio Italo Falcomatà) con “Uomini e Libri” (Bompiani) per la saggistica e a Pietro Dalena con “Calabria Medievale” (Adda), per gli studi meridionali.

PREMIO SPECIALE Un premio speciale è stato assegnato a Sara Rattaro per il romanzo “Sulla sedia sbagliata” (Garzanti). La cerimonia di consegna del Premio Rhegium Julii, giunto alla 48esima edizione e che si avvale del patrocinio della Regione Calabria e del sostegno della Provincia di Reggio, della Fondazione Carical e dell’Università per Stranieri, si terrà il 19 dicembre, ore 19, a Reggio Calabria, nei locali del Grand Hotel Excelsior.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto