Dalla Regione sei milioni per imprese nelle aree di crisi

La Regione Calabria ha destinato 6 milioni di euro per finanziamenti a favore delle imprese nei territori classificati come aree di crisi non complessa. La misura, prevista da un Accordo…

La Regione Calabria ha destinato 6 milioni di euro per finanziamenti a favore delle imprese nei territori classificati come aree di crisi non complessa. La misura, prevista da un Accordo di programma tra il Ministero dello Sviluppo economico, la Regione Calabria e l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti-Invitalia, promuove la realizzazione di iniziative imprenditoriali nel territorio dei Comuni che rientrano nelle aree di crisi, finalizzate al rafforzamento del tessuto produttivo locale mediante l’apertura di un procedimento a sportello.
In particolare, gli interventi consistono in incentivi e agevolazioni, ai sensi della legge 181/1989, per progetti di riconversione e riqualificazione produttiva e all’attrazione di nuovi investimenti nelle aree di crisi non complessa. Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate a Invitalia a partire dalle ore 12 del 15 marzo 2019 e saranno ammesse all’istruttoria fino a esaurimento dei fondi.
Le risorse sono destinate a imprese già costituite, cooperative e società consortili. In preparazione della scadenza, martedì 12 marzo, nella sede della Giunta regionale si terrà un incontro, alla presenza, tra gli altri, dell’assessore regionale allo Sviluppo economico, Maria Teresa Fragomeni, con esperti di Invitalia che descriveranno i finanziamenti e le modalità di presentazione della domanda.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto