Flessibilità e incentivi al lavoro, workshop di Legacoop

Incrociare le aspettative di chi cerca e di chi offre lavoro creando solidi rapporti di fiducia che definiscono storie, opportunità e prospettive sempre nuove. Quello che in gergo potrebbe definirsi…

Incrociare le aspettative di chi cerca e di chi offre lavoro creando solidi rapporti di fiducia che definiscono storie, opportunità e prospettive sempre nuove. Quello che in gergo potrebbe definirsi il “perfect match”. E’ uno dei servizi offerti da Randstad Italia, multinazionale che si occupa di sostenere i clienti nel realizzare i loro obiettivi di business, supportandoli nell’implementazione di una solida people strategy. Nell’ambito dei servizi offerti alle cooperative associate in quanto agenzia del lavoro riconosciuta, Legacoop Calabria ha ospitato un interessante workshop dal titolo “Cosa prevede il nuovo scenario normativo in materia di flessibilità ed incentivi al lavoro a disposizione delle imprese”. Nel corso dell’incontro, nella sede di Legacoop in via Fares 78 a Catanzaro, sono state trattate le principali novità in materia di lavoro in seguito all’entrata in vigore degli ultimi decreti del Governo nazionale. Un’occasione anche per rispondere a domande e dubbi su modalità concrete relative ad esempio alla definizione e alla gestione operativa della strategia di acquisizione di talenti, delle gestione di formazione dell’analisi dei bisogni e soluzioni funzionali ad una gestione qualitativa delle risorse umane.
Dopo i saluti del presidente di Legacoop Calabria,Lorenzo Sibio, l’apertura dei lavori è stata affidata adAlessandro Balzani, area manager Randstand Italia, eClaudio Liotti, vice presidente di Legacoop Calabria e responsabile dei servizi per il lavoro. L’approfondimento del tema è stato a cura di Roberto Spinelli, secondment and innovation Director Randstand Italia
“Offriamo questo servizio alle cooperative associate nella veste di agenzia per il lavoro riconosciuta – ha spiegato Liotti -. Quello con Randstand è un rapporto importante per sviluppare politiche attive del lavoro nel nostro territorio regionale sapendo che la difficoltà sta non tanto nella richiesta di lavoro quanto nella offerta del sistema di impresa. Le imprese chiedono competenza e professionalità, e questo è quello che vogliamo offrire”.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto