Zes di Gioia Tauro, al via lo sblocco: dal 25 settembre ok al credito d’imposta

Ad annunciarlo è stato il ministro Lezzi al termine della cabina di regia dedicata alle Zone speciali. Le agevolazioni saranno automatiche per tutte le imprese che vorranno investire

ROMA «Partiranno finalmente, siamo riusciti a concludere tutti i passaggi formali che erano rimasti sostanzialmente in sospeso, la possibilità di istituire queste zone economiche risale al 2017 ma eravamo sostanzialmente fermi quando siamo arrivati. Dal 25 settembre, è finalmente a disposizione il credito di imposta in maniera automatica per tutte le imprese che vorranno investire in queste zone economiche speciali. Per adesso ne sono istituite tre: Campania, Calabria, la Jonica in Puglia ma sono sostanzialmente in dirittura d’arrivo tutte le altre». Lo annuncia il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, a conclusione della cabina di regia che ha presieduto a Palazzo Chigi per sbloccare le Zes. La durata delle Zes è fissata in un minimo di sette anni e massimo di quattordici, con una eventuale proroga di ulteriori sette anni.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto