Responsabilità sociale, a Cosenza modelli virtuosi d’impresa a confronto

Iniziativa di Confindustria nella sede cosentina degli industriali. Mazzuca: «C’è un ruolo etico delle imprese nella società»

COSENZA «Nel corso degli ultimi anni le imprese hanno continuamente ricevuto spinte per il miglioramento della qualità in ambiti diversi ed in riferimento ai prodotti e processi aziendali ed al rapporto con l’ambiente. Oggi l’orizzonte si è ulteriormente allargato, fino a coinvolgere la qualità del rapporto con la società». Lo dichiara Natale Mazzuca, alla guida degli industriali calabresi, nel preannunciare l’incontro dal tema “La responsabilità sociale d’impresa. Modelli virtuosi a confronto”, che si svolgerà il prossimo giovedì 19 dicembre alle 10,30 presso la sede territoriale Confindustria Cosenza. «Partendo dai principi etici a cui l’impresa si ispira – continua il presidente di Unindustria Calabria – è diventato strategico far percepire a tutti la funzione sociale che effettivamente le nostre aziende svolgono in quanto creatrici di ricchezza e generatrici di posti di lavoro. Con questa finalità abbiamo organizzato insieme ad Eni un momento di approfondimento significativo in cui illustreremo casi pratici».
Si inizierà con la presentazione del modello rappresentato da Eni che fornisce il suo contributo alla transizione energetica verso un futuro low-carbon, promuovendo lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili, grazie all’utilizzo di nuove tecnologie proprie sempre più efficienti, applicando i princìpi dell’economia circolare a tutte le sue attività. Insieme a Natale Mazzuca, interverranno al seminario il presidente di Eni Foundation Domenico Noviello, il presidente di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli, il dirigente Massimo Sposato della Sposato Costruzioni ed il Direttore di Unindustria Calabria Rosario Branda.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto