Il Coordinamento dei Confidi Calabria chiede un incontro al presidente Santelli

Chiesto un incontro col Settore attività produttive al fine di sollecitare la Regione Calabria ad adottare misure di sostegno al credito a favore delle piccole e medie imprese calabresi

CATANZARO Nei giorni scorsi, nella sede di Cofidi Calabria sita a Catanzaro in piazza Garibaldi 16, si è riunito il Coordinamento dei Confidi Calabresi, costituito da Assicomfidi, Cofidi Calabria, Federimpresa, Fidart Calabria, Fidimpresa Soc. Coop., Cooperativa di Garanzia Solidarietà, al fine di sollecitare la Regione Calabria ad adottare misure di sostegno al credito a favore delle PMI calabresi avvalendosi dell’intermediazione dei sistema confidi calabrese.
Secondo il Coordinamento, tali misure risultano necessarie ed urgenti in considerazione: dell’emanazione dei DPCM, e relative conversioni in Legge, che hanno individuato nei Confidi, in via esclusiva, i soggetti idonei alla concessione di garanzie integrative necessarie per l’erogazione di finanziamenti pubblici a beneficio delle imprese. Questo elemento normativo conferisce maggiore centralità al sistema confidi, ne consolida il ruolo e ne rafforza le funzioni e indica, altresì, il percorso operativo cui ispirarsi nell’emanare analoghi provvedimenti di sostegno al credito, anche a livello regionale; nonché della situazione di grave crisi del tessuto economico calabrese, ulteriormente aggravata dal dilagare della pandemia Covid–19. Tutto ciò ha reso indispensabili e non più differibili i provvedimenti richiesti.
A conclusione della riunione, il Coordinamento ha deciso di inoltrare ufficiale richiesta di incontro alla Regione Calabria – Settore Attività Produttive – al fine di dare tempestiva e concreta attuazione alle proposte del Coordinamento.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto