Ipotesi taglio Iva, Giansanti: «Positiva l’apertura del governo alla nostra proposta»

Il presidente di Confagricoltura: «Proponiamo l’aliquota unica del 4%, per incentivare la ripresa dei consumi»

ROMA «È un segnale positivo che il Governo stia valutando la nostra proposta di riduzione dell’Iva per rilanciare i consumi. L’agricoltura è stata riconosciuta come soggetto Golden Power, quindi strategico per la tenuta economica di una nazione».
È quanto dichiara il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti. «Pertanto – aggiunge – il rilancio dell’economia richiede interventi importanti, sia dal lato della domanda che dal lato dell’offerta. Dal lato della domanda, Confagricoltura è stata l’unica, alla convocazione del settore agroalimentare agli Stati Generali dell’Economia a Villa Pamphilj, a proporre un intervento per la riduzione delle aliquote Iva e anche del cuneo fiscale sul fattore lavoro. Per quanto riguarda l’Iva, Confagricoltura propone di stabilire, per un congruo periodo di tempo, l’aliquota Iva unica del 4%, al fine di incentivare la ripresa dei consumi. Allargando l’orizzonte temporale – conclude Giansanti – ribadiamo la necessità di attuare quanto prima un piano strategico di rilancio della filiera agroalimentare, che può dare un significativo contributo alla ripresa economica duratura e sostenibile sotto il profilo sociale, ambientale e dell’efficienza energetica»





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto