A3, Scopelliti soddisfatto: «Notevoli i progressi nei lavori». Il presidente dell`Anas: «È una priorità»

COSENZA «Rispetto all`ultimo tour che abbiamo fatto alla presenza di Matteoli, abbiamo riscontrato notevoli progressi». Lo ha detto il presidente della giunta regionale, Giuseppe Scopelliti, parlando con i giornalisti a…

COSENZA «Rispetto all`ultimo tour che abbiamo fatto alla presenza di Matteoli, abbiamo riscontrato notevoli progressi». Lo ha detto il presidente della giunta regionale, Giuseppe Scopelliti, parlando con i giornalisti a Cosenza dove è giunto a bordo di un autobus proveniente da Reggio Calabria in compagnia del presidente dell`Anas Pietro Ciucci, per un giro di ricognizione sul tratto calabrese dell`autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. «Il problema dell`autostrada esiste – ha aggiunto il governatore – perché da vent`anni si parla di questa grande arteria, però se studiamo bene le risorse impegnate e spese inquesti ultimi anni, dobbiamo registrare che c`è sicuramente un`accelerazione importante. Abbiamo avuto la possibilità di visionare filmati e di vedere cose che testimoniano i notevoli progressi fatti. Ora siamo alla conclusione e credo ci siano le condizioni per auspicare che tutti i cantieri possano essere chiusi nel 2013, il che significherebbe raggiungere un grande risultato. A luglio saranno fatti passi in avanti e ci sarà la possibilità di verificare l`attenzione che l`Anas ha voluto dedicare alla nostra regione». «Voglio ringraziare il presidente Ciucci – ha concluso Scopelliti – che ha raccolto l`invito di essere oggi con noi. È con lui che periodicamente faremo una verifica sullo stato dei lavori».

CIUCCI: IL COMPLETAMENTO SARA` UNA PRIORITA` DEL GOVERNO
«L`Anas – ha detto Ciucci – ha pagato un miliardo di euro per i lavori sulla Salerno-Reggio Calabria. Non credo ci sia nessun altro progetto in Italia che abbia avuto un investimento di questo tipo. Abbiamo 240 km di autostrada ormai completata, 140 sono in costruzione in larga parte nei cantieri della Calabria, 15 cantieri operativi e questi lavori sono quelli che verranno completati entro la fine del 2013». Per quanto riguarda i 60 km, tutti nella provincia di Cosenza, che non risultano essere appaltati, il presidente dell`Anas ha spiegato che «manca il finanziamento. Noi siamo pronti tecnicamente. I progetti sono in avanzatissima fase di predisposizione, ma di risorse non ce ne sono moltissime a disposizione. Tuttavia il completamento della Salerno-Reggio Calabria è considerato dal governo un`opera con forte priorità». Parlando del sopralluogo sulla A3 iniziato a Reggio Calabria e che si conclude a Morano Calabro, Ciucci ha sostenuto che «il completamento dei lavori che stiamo facendo rende l`idea di una bella realtà. Ho visto un`altra autostrada, moderna, sicura e che dà una qualità del servizio del tutto diversa rispetto al passato. Ho visto tanti cantieri dove lavorano centinaia e centinaia di persone, l`avanzamento dei lavori e gli obiettivi vicini. In realtà questa nuova autostrada non è iniziata come qualcuno dice negli anni 80 o 90, ma all`inizio di questo secolo, con la legge obiettivo, con i macrolotti, e se rispettiamo il percorso che ci siamo dati alla fine del 2013 avremo realizzato una gran parte di autostrada in dieci anni. E vi posso assicurare che con questi lavori, con questa difficoltà, con la presenza di traffico, è un risultato straordinario». Ciucci ha concluso anticipando che già dal prossimo mese di luglio «avremo una situazione migliore».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto