REGGIO CALABRIA | Arriva a Reggio la cura

  «Mi sono rifiutato di diventare una malattia con le gambe»: nel 2012, dopo la diagnosi di cancro al cervello, Salvatore Iaconesi ha deciso di non arrendersi alla condizione di paziente. È…

 

«Mi sono rifiutato di diventare una malattia con le gambe»: nel 2012, dopo la diagnosi di cancro al cervello, Salvatore Iaconesi ha deciso di non arrendersi alla condizione di paziente. È nata così “La Cura”, performance globale, riappropriazione compiuta insieme alla compagna Oriana Persico ed a centinaia di migliaia di persone. Diventata nel 2016 un libro, edito da Codice Edizioni, “La cura” arriverà a Reggio Calabria domenica 14, dalle 18.30, in via dei Correttori 6, sotto forma di “Metamorfosi Im-Pazienti”,  la mostra-progetto nata dal dialogo fra Angela Pellicanò e Ninni Donato, anime della galleria Techné Contemporary Art, l’inseparabile duo artistico Iaconesi-Persico e la giornalista Josephine Condemi.

|||||

 





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password