Imprenditrice scomparsa nel Vibonese, il questore incontra i familiari

In Questura la figlia e il fratello di Maria Chindamo. La ragazza riceverà il premio per l’impegno nella ricerca della verità

VIBO VALENTIA Il questore di Vibo Valentia Andrea Grassi ha ricevuto stamani Federica e Vincenzo Chindamo, figlia e fratello di Maria Chindamo, l’imprenditrice di 44 anni anni scomparsa il 5 maggio del 2016 fa nelle campagne di Limbadi.
Nei prossimi giorni, nell’ambito del progetto educativo “Io non ci sto.. a vivere nella paura”, nella Scuola allievi agenti della Polizia di Stato di Vibo, Federica Chindamo riceverà il “Premio Nazionale Donna e Legalità 2019”, per l’impegno profuso nella ricerca della verità sulla scomparsa della madre.
Nel frattempo stanno procedendo le ricerche da parte dei carabinieri del corpo della donna, anche a seguito di una lettera recentemente ricevuta dalla famiglia nella quale venivano indicati il luogo in cui scavare, poco distante da quello della sparizione, e i nomi di alcune persone che avrebbero avuto a che fare con la donna.
Le ricerche effettuate dai carabinieri, su disposizione del pm Concettina Iannazzo, si sono svolte anche con l’ausilio di cani molecolari ma allo stato non hanno dato esito.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto