Se a difendere Pezzi ci pensa la Cgil