Massoneria, il silenzio assordante che non salverà la politica