La Regione congela 100mila euro per un “affare di famiglia”