Asili nido, «Morra disinformato da chi semina zizzania»

Riceviamo e pubblichiamo la replica alla denuncia del senatore Nicola Morra (M5S) sulla gara per la gestione dei tre asili nido comunali di Cosenza (potete leggerla qui). È imbarazzante che…

Asili nido, «Morra disinformato da chi semina zizzania»

Riceviamo e pubblichiamo la replica alla denuncia del senatore Nicola Morra (M5S) sulla gara per la gestione dei tre asili nido comunali di Cosenza (potete leggerla qui).

È imbarazzante che un parlamentare della Repubblica abbia una totale disconoscenza delle leggi amministrative e si faccia telecomandare senza nessuna riserva.
È il caso del senatore Nicola Morra, in passato docente di filosofia al liceo, che scrive una serie di inesattezze sull’appalto degli asili nido per le quali sarebbe opportuna un’altra risposta:
1) La cooperativa Orsa ha avuto sette mesi di proroga nella gestione dei nidi e l’appalto era necessario e improcrastinabile;
2) Se il cittadino Morra mi avesse telefonato gli avrei spiegato che la Commissione era composta da un membro dell’ufficio appalti e contratti, da un avvocato e dal sottoscritto che, ai sensi del decreto legislativo 50/2016, la presiedeva. Quindi, massima competenza;
3) La gara si è sviluppata in ben 4 riunioni e non in due ore, come sostiene Morra; falsamente sobillato da una signora che semina zizzania e che non accetta che la città abbia una sua logica trasparente;
4) Cosenza spende 900mila euro dai fondi ordinari per i nidi e continuerà a offrire servizi di eccellenza: Morra vigili seriamente su questo e vedrà se la commissione ha agito con trasparenza;
5) Esistono le gare di appalto in Italia e Cosenza, a differenza di Roma, è un esempio di legalità ineccepibile. Se il buon Morra avesse ragionato bene si sarebbe accorto che le polemiche nascono proprio per questo. Egli è inconsapevole strumento di quanti mestano nel torbido. Venga in comune, Morra, e gli daremo tutte le notizie.

Mario Campanella
dirigente settore Educazione Comune di Cosenza





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto