Conflenti, consegnati i lavori sulla provinciale 73

Le opere di manutenzione straordinaria dovranno essere ultimate entro novembre, prevista una spesa complessiva di 112mila euro. Bruno: «Intervento fondamentale per la riqualificazione del comprensorio»

CATANZARO Consegnati i lavori di manutenzione straordinaria sulla Strada provinciale 73 “Sambiase-Gabella-Cona di San Mazzeo-San Mazzeo-San Gennaro-Martirano Lombardo” e sulla strada provinciale 93 “S.S.18dir-Nocera Terinese-San Mango D’Aquino-Martirano Lombardo”.
La consegna è avvenuta mercoledì mattina, in località “San Mazzeo” nel Comune di Conflenti, alla presenza del presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, del consigliere provinciale  Riccardo Bruno, del sindaco di Conflenti, Pietro Serafino Paola, dei tecnici dell’amministrazione provinciale – ingegner Eugenio Costanzo (R.u.p.) e geometra Antonio Romano (progettista e direttore dei lavori) – e dell’amministratore unico della ditta appaltatrice Piano Lago Calcestruzzi S.r.l., Tiziana Perri.
«Il progetto, redatto e finanziato dall’amministrazione provinciale di Catanzaro tramite le proprie risorse, è relativo al completamento – si legge in una nota – dei tratti di strada situati nei Comuni di Martirano Lombardo e Conflenti, nella località San Mazzeo. I lavori permetteranno di continuare il miglioramento della rete infrastrutturale e il potenziamento della viabilità, al fine di garantire adeguati collegamenti tra le aziende agro-pastorali ed i centri di trasformazione e commercializzazione dei prodotti. In generale gli interventi previsti mirano al recupero del tessuto insediativo dell’agro dei detti comuni con la finalità di migliorare lo sviluppo delle aree rurali e l’ottimizzazione delle offerte e dei servizi per le attività produttive. Il progetto prevede una serie di opere di raccolta, convogliamento e smaltimento delle acque sia di provenienza meteorica sia di quelle da ruscellamento per un tratto di circa un chilometro. Il tutto tramite la realizzazione di una serie di canali, pozzetti di raccolta, cunette, cordoli, posti a monte della zona interessata e convergenti verso un fosso naturale di raccolta acque, in prossimità della strada, sulla cui scarpata sarà preventivamente sistemata una gabbionata». È previsto, a completamento, il rifacimento della pavimentazione stradale e della segnaletica stradale. L’importo complessivo dell’opera, che dovrà essere ultimata entro novembre, prevede una spesa complessiva di 112mila euro.
«Questa mattina abbiamo consegnato dei lavori fondamentali per la riqualificazione di questo importante comprensorio, guardando con attenzione al recupero del tessuto insediativo dell’agro dei comuni di Conflenti, Martirano e Martinano Lombardo – ha affermato Enzo Bruno –. Tra le finalità dell’intervento, oltre che alla sicurezza, c’è l’intento di migliorare lo sviluppo delle aree rurali e l’ottimizzazione delle offerte e dei servizi per le attività produttive, compatibile anche con gli interventi di sistemazione idrogeologica e la mitigazione del rischio. Un ringraziamento particolare va ai nostri cantonieri, che svolgono ogni giorno il proprio lavoro con dedizione e professionalità e sono i veri custodi della rete stradale provinciale».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto