Mangialavori vicepresidente di Forza Italia in Senato

Decisione della presidente Bernini d’intesa con Berlusconi. Il parlamentare calabrese: «Opposizione decisa al governo senza rinunciare al dialogo». Tallini: «La Calabria sarà ben rappresentata». Abramo: «Nomina meritata»

ROMA Il parlamentare calabrese Giuseppe Mangialavori è stato nominato vicepresidente del gruppo di Forza Italia al Senato della Repubblica. La nomina, decisa dalla presidente della formazione azzurra Anna Maria Bernini, d’intesa con il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, rappresenta un importante riconoscimento nei confronti del giovane politico vibonese.
«Sono particolarmente orgoglioso – commenta Mangialavori – di questo riconoscimento che il partito ha voluto tributarmi, malgrado questa sia la mia prima esperienza in Parlamento. È un incarico che comporta importanti responsabilità politiche nei confronti di Forza Italia ma, soprattutto, nei confronti del Paese».
«Sento il dovere – aggiunge il senatore calabrese – di ringraziare la presidente Anna Maria Bernini per la fiducia che ha voluto accordarmi, una fiducia che cercherò di ripagare con il mio lavoro quotidiano a favore del partito e della nostra formazione in Senato. Sento, inoltre, l’obbligo morale di dedicare un pensiero carico di riconoscenza nei confronti del nostro presidente Silvio Berlusconi, oggi più che mai baluardo di quei valori liberali e di quelle posizioni moderate dalla cui riscoperta passa il riscatto di un’Italia sempre più avvinta dalle politiche nefaste delle forze populiste e sovraniste».
«Ho intenzione di svolgere al meglio il compito che mi è stato affidato, nel tentativo – conclude il neo vicepresidente – di contribuire a rafforzare l’azione politica di un gruppo che dovrà svolgere al meglio il suo ruolo di formazione di minoranza. Quella di Forza Italia sarà un’opposizione decisa nei confronti di questo governo, senza però rinunciare al dialogo e alla collaborazione qualora le proposte dell’esecutivo dovessero essere in linea con il programma che il centrodestra ha presentato agli elettori».

TALLINI: «CALABRIA BEN RAPPRESENTATA» «Sono estremamente soddisfatto per la nomina del senatore Giuseppe Mangialavori alla carica di vicepresidente del gruppo di Forza Italia al Senato della Repubblica». Lo ha detto il coordinatore provinciale di Fi Catanzaro, Domenico Tallini. «Con la sua nomina – dice -, che segue quella di Roberto Occhiuto anch’egli eletto vicepresidente del gruppo alla Camera dei Deputati, la Calabria è ben rappresentata in entrambi i rami del Parlamento Italiano. Sono convinto che la sensibilità e l’attenzione del partito di Forza Italia verso la nostra regione si trasformerà, in futuro, in atti legislativi finalizzati soprattutto allo sviluppo del mezzogiorno e della Calabria in particolare». «Oltre ad augurare un proficuo lavoro al Senatore Mangialavori, ringraziamo – conclude Tallini – la senatrice Bernini e in particolare il presidente Berlusconi che, con tali scelte, ha voluto riconoscere alla Calabria un ruolo strategico nell’organizzazione del partito di Forza Italia nell’intero mezzogiorno».

ABRAMO: «SAPRÀ SPENDERSI AL MEGLIO» «Il sindaco Sergio Abramo si è congratulato con il senatore vibonese Giuseppe Mangialavori, nominato vicepresidente del gruppo di Forza Italia a Palazzo Madama. «La scelta che Anna Maria Bernini ha preso d’intesa con il presidente Berlusconi è un riconoscimento al valore politico del senatore Mangialavori. Sono sicuro che saprà spendersi nel modo migliore, da questa prestigiosa posizione, per la crescita del partito azzurro, ma soprattutto potrà tutelare, con ancora più forza, le prerogative della nostra Calabria. La nomina – ha sottolineato il primo cittadino – è un premio meritato a un esponente politico che è già uno degli autorevoli punti di riferimento per il territorio regionale».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password