Luigi Fedele aderisce all’Udc

L’ex presidente del consiglio regionale ufficializza l’ingresso nel partito centrista. La soddisfazione di Talarico e Cesa

«Aderisco all’Udc consapevole di approdare in un partito con un’identità ben definita, con una storia e una tradizione chiari ed immutabili ed uno sguardo già proiettato al futuro». Così Luigi Fedele, ex deputato, già presidente del consiglio regionale e assessore ai Trasporti, annuncia la sua imminente adesione al partito guidato da Lorenzo Cesa. «La presenza inoltre dell’onorevole Francesco Talarico in qualità di coordinatore regionale è, certamente, valore aggiunto in questo nuovo ed intrigante percorso. A Talarico, infatti, mi lega – ha aggiunto fedele – un rapporto ultradecennale costruito sugli impegni politici comuni al servizio della Calabria. Insieme a Talarico, al presidente del partito Gaetano Bruni e a tanti altri amici, lavoreremo al rinnovamento e al rilancio del partito in vista delle prossime competizioni politiche, che ci vedranno protagonisti su scala reggina e regionale. La mia – prosegue Fedele – è una scelta meditata che già mi ha visto candidato nella lista Noi Con l’Italia-Udc alle ultime elezioni Politiche e va ad integrarsi in un più ampio progetto di potenziamento del Partito su scala reggina e regionale. Con il segretario Cesa – conclude Fedele – condividiamo una visione complessiva comune che muove la convinzione di dover presentare alternative progettuali per risollevare la Calabria specie nei settori chiave: lavoro, sanità, occupazione giovanile, Famiglia ed infrastrutture. Vi è la necessità di attuare una serie di interventi per il rilancio socio-economico  del Sud e della Calabria».
Per il coordinatore regionale Francesco Talarico «l’ingresso di Luigi Fedele nell’Udc rappresenta una garanzia politica di esperienza e professionalità al servizio della comunità. Con Fedele continuiamo un percorso di condivisione progettuale – ha aggiunto Talarico – nell’ambito del quale siamo certi che il partito crescerà territorialmente e potrà essere decisivo nello scenario politico regionale».
Il segretario nazionale Lorenzo Cesa ha infince dichiarato di aver «sempre apprezzato la capacità di Fedele nel riuscire ad aggregare e ad far crescere. Con la sua adesione – conclude Cesa – il Partito acquisisce personalità ed esperienza, crescendo nella capacità di fare sintesi e di riproporsi su scala reggina e regionale».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto