Striscione di Forza Nuova al Duomo, il Pd: «Attacco squadrista»

Il segretario del circolo “Lauria” di Catanzaro condanna il gesto e difende la Cei: «Salviamo i nostri valori e la cultura cristiana»

CATANZARO «Lo striscione di Forza Nuova al Duomo di Catanzaro e le sue farneticazioni deliranti («La sostituzione del nostro popolo con popolazioni, in maggioranza islamiche, provenienti dall’Africa e dall’Asia») non meritano alcuna considerazione». Lo afferma il segretario del circolo “Lauria” del Partito democratico di Catanzaro, Antonio Menniti.

«Il Partito democratico – dice ancora Menniti – continuerà a  difendere e a sostenere  l’azione della chiesa e le decisione coraggiosa  della Cei che ha accolto i migranti della Diciotti, come fa per migliaia di loro ogni anno. Noi dobbiamo preservare  prima di tutto la nostra civiltà fatta di valori solidali ma anche la  nostra cultura cristiana  che ha contribuito  in maniera fondamentale la  crescita dell’Italia all’interno dell’Europa. Le politiche dell’accoglienza e della solidarietà sono di grande valore culturale e sociale per qualsiasi nazione così  come le politiche per combattere la povertà attraverso  Rei. Questo sostegno è stato attivato dal Partito Democratico dopo 30 anni di completa disattenzione sul dramma della povertà in Italia».
«Proprio per questo motivo – conclude il segretario del circolo – i valori  cristiani  non  possono essere negoziabili e sono il pilastro della nostra Europa. Questo  vile attacco squadrista qualifica i suoi autori».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto