Trasporto disabili, assegno mensile dal Comune di Reggio

Sarà erogato ai residenti che frequentano i centri riabilitativi. L’assessore Nucera: «Avviso rivolto a chi non può usare mezzi pubblici»

REGGIO CALABRIA Un assegno mensile per il servizio trasporto per l’anno 2018 a favore dei soggetti disabili, residenti nel territorio di Reggio Calabria, che frequentano i centri socio-educativi o socio-riabilitativi. È quanto prevede l’avviso pubblico predisposto dall’assessorato alle Politiche sociali del Comune guidato da Lucia Nucera – riporta un comunicato – nell’ambito delle misure volte a favorire la mobilità locale delle famiglie con persone disabili.
«L’attenzione che rivolgiamo allo sviluppo di attività che possono incidere favorevolmente nell’organizzazione della vita quotidiana dei soggetti disabili – afferma Nucera – è assidua e dettata dalla sincera determinazione e sensibilità. L’intervento attuale si inserisce, infatti, in un disegno di progetto più esteso, intrapreso da tempo per coadiuvare gli spostamenti urbani delle persone disabili e contemperare le difficoltà dovute alla limitazione di autonomia e all’impossibilità di utilizzare i mezzi pubblici».
«Si è da poco conclusa – è detto nel comunicato – la procedura per l’erogazione dell’assegno per il servizio trasporto riservato ai giovani disabili, dai 5 ai 18 anni, frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo grado, per raggiungere le sedi scolastiche. Adesso, beneficiari del nuovo contributo economico saranno i soggetti tra i 6 e i 65 anni, residenti nel Comune di Reggio, in situazione di disabilità riconosciuta ai sensi della legge 104 del ’92, tale da impedire loro l’utilizzo dei mezzi pubblici per frequentare i centri socio-educativi o socio-riabilitativi cittadini».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto