Lavoratori in deroga, Fi all’attacco: «Abbandonati da governo e Regione»

Il coordinamento sulla situazione delle 4.600 persone rimaste senza contratto: «Giunta calabrese ed esecutivo disastrosi»

CATANZARO «La disastrosa giunta regionale a guida Pd e il governo gialloverde hanno impoverito ulteriormente la Calabria». È quanto si afferma in una nota del coordinamento regionale di Forza Italia Calabria.
«I 4.600 lavoratori in deroga non hanno avuto, vergognosamente la proroga – è scritto nella nota – e governo e Regione si sono rinfacciate le accuse del mancato provvedimento. Il reddito di cittadinanza è una beffa, con migliaia di casi in cui l’importo erogato è inferiore alle cento euro. Siamo nel mezzo di una incredibile versione di Barney che butta la Calabria nel cestino e ignora sistematicamente le aspettative di crescita e gli interventi sociali. Votare ancora per chi sta al governo o per il Pd significa abbandonare la Calabria, ancora di piu, al proprio destino. L’unico provvedimento che è stato emanato per la nostra regione riguarda un’occupazione manu militari della sanità da parte dei cinquestelle. Siamo in un’emergenza senza fine con una Regione che non sa spendere i fondi comunitari e un esecutivo che penalizza il Sud, e la Calabria in particolare, in ogni suo aspetto».
«Chiediamo un voto in Calabria per Forza Italia – è detto ancora nella nota di Forza Italia – che è l’ultimo baluardo di difesa dei diritti delle imprese, dei lavoratori, di chi vorrebbe giustamente servizi degni di questo nome e si trova ad affrontare un caos che non ha precedenti nella storia del Paese».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto