Crotone ha la sua nuova giunta

Il sindaco Pugliese ha presentato la squadra che comporrà l’esecutivo comunale: «Adesso è il momento di mettersi a lavoro»

CROTONE È stata presentata nella sala consiliare la nuova giunta comunale di Crotone. Così il sindaco Ugo Pugliese ha sciolto le riserve ed ha proceduto ad assegnare le delege ai nuovi membri del suo esecutivo.
In particolare nel corso della conferenza stampa tenuta dallo stesso primo cittadino ha comunicato che a Benedetto Proto oltre all’incarico di vicesindaco andranno le deleghe Bilancio, Programmazione, Società partecipate, Personale ed Avvocatura. L’assessorato al Turismo, Politiche dello Sport, Spettacolo, Tempo Libero e Turismo è invece stato assegnato a Giuseppe Frisenda.
Pisano Pagliaroli è stato nominato assessore ai Quartieri, Verde Pubblico, Trasporti e Traffico. Mentre a Nino Crugliano sono andate le delegheall’Urbanistica, Pianificazione Territoriale, Programmi complessi, Innovazione tecnologica, Arredo e Decoro Urbano, Viabilità, Impiantistica Sportiva.
Valentina Galdieri è stata nominata assessore alla Cultura, Beni Culturali, Pubblica Istruzione, Attività Teatrali, Economia del Mare, Sviluppo Relazione Gemellaggi, Pari Opportunità e Renato Carcea occuperà la potrona di assessore alle Attività Produttive, Politiche per lo Sviluppo Locale, Fiere e Mercati, Servizi Demografici. Ad Ines Mercurio, il sindaco ha affidato la responsabilità delle Politiche Sociali, Servizi Sociali, Emigrazione ed Immigrazione, Politiche del Lavoro, Politiche Giovanili. Ed infine Giuseppina Felice sarà il nuovo assessore ai Lavori Pubblici, Patrimonio, Demanio, Energia e Risparmio Energetico.
Il sindaco sindaco si è, invece, riservato le deleghe all’Ambiente, Protezione Civile e Polizia Municipale.
«Nel corso della conferenza stampa – è detto nel comunicato stampa del Comune – il sindaco ha ripercorso le tappe che hanno portato al varo della nuova Giunta ringraziando la precedente squadra di governo per il lavoro svolto. Ha ribadito che i primi tre anni non sono stati fallimentari ma che, viceversa, sono stati densi ed importanti per la città».
«Tuttavia – si legge ancora – si è reso necessario una messa a punto, non solo organizzativa ma anche di metodo per un nuovo percorso che riguarderà gli ultimi due anni di consiliatura. Bisognava cambiare passo, realizzare una nuova armonia. Crotone, grazie al lavoro pregresso, dispone di risorse ingenti, frutto di un lavoro politico ed amministrativo. Adesso è necessaria una accelerazione per la realizzazione di progetti fondamentali per il futuro della città».
Il sindaco ha inteso ringraziare i consiglieri comunali, gli ordini professionali, le associazioni di categoria, i sindacati e tutti coloro che hanno condiviso questo nuovo percorso. «Adesso – ha detto il sindaco – è il momento di mettersi a lavoro. Questa squadra ha entusiasmo e voglia di fare. Io voglio stare in mezzo alla gente, condividere con loro il percorso, continuare il dialogo positivo con la città».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto