Il dipartimento Turismo: «Mai pagate le fatture per la Carrà a Spoleto»

La Regione definisce «infondate» le notizie emerse dal provvedimento di sequestro emesso dal Gip di Catanzaro nei confronti del governatore Oliverio

CATANZARO Il dipartimento Turismo della Regione Calabria, in merito alle notizie emerse dalle carte dell’inchiesta della Procura di Catanzaro sulla partecipazione della Regione ad alcuni eventi inseriti nel cartellone del “Festival dei Due Mondi” di Spoleto, rileva «l’assoluta infondatezza» della circostanza, riportata dal Gip che ha firmato il provvedimento di sequestro nei confronti del governatore Mario Oliverio e del titolare di una società di comunicazione, secondo cui i fondi della Regione Calabria sarebbero serviti per liquidare fatture relative al pernottamento di artisti come, ad esempio, Raffaella Carrà ed altri (qui la notizia). Il Dipartimento precisa, inoltre, che «agli atti del fascicolo relativo alla partecipazione della Regione Calabria al “Festival dei Due Mondi di Spoleto” edizione 2018, non risultano acquisite e liquidate fatture per la partecipazione e/o pernottamenti di artisti alla manifestazione; risulta esclusivamente acquisita e liquidata con Decreto D.G. n°9247/2018, la fattura elettronica per i servizi di promozione e comunicazione erogati in occasione della partecipazione della Regione Calabria alla manifestazione».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto