«Regionali, il Pd metta i sindaci al centro del progetto»

Il suggerimento del senatore dem (e primo cittadino di Diamante) sulla scelta del prossimo candidato governatore: «Serve un profilo slegato dal sistema dei partiti»

“È assolutamente necessario che il centrosinistra presenti una proposta seria e credibile ai calabresi, in vista delle prossime elezioni regionali”. Lo dichiara il senatore Pd e sindaco di Diamante, Ernesto Magorno che continua: “È un concetto che sostengo da mesi in maniera cristallina, senza cercare rifugio, nascondendomi dietro le logiche del Pd nazionale. Sia chiaro, il problema non è relativo alle vicende giudiziarie di questi mesi, ci auguriamo infatti che chi è coinvolto possa risolvere il tutto in modo positivo dimostrando estraneità ai fatti contestati, ma è una questione squisitamente politica che parte dalla consapevolezza che l’azione di governo della Giunta Regionale degli ultimi cinque anni non può che essere giudicata in maniera negativa. C’è bisogno di andare oltre le vecchie logiche, di aprirsi al rinnovamento, di pensare e realizzare un progetto nuovo in termini di idee e di volti. Le prossime elezioni saranno decisive per il futuro della nostra regione, è arrivato il momento di iniziare a ragionare per individuare il nome giusto da candidare a Governatore, un profilo slegato dal sistema dei partiti, capace di incarnare il rinnovamento. Non si può più perdere tempo: è fondamentale formare un’ampia coalizione civica che abbia tre linee guida: competenza, trasparenza e legalità”.
“Una coalizione – conclude Magorno – in cui a essere centrali dovranno essere gli esponenti della società civile e i sindaci che, con il loro fondamentale lavoro quotidiano, sono gli unici a conoscere le reali esigenze dei territori e dei cittadini”.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto