Grotteria, la giunta Loiero resta in carica

Il consiglio di Stato ha confermato la decisione del Tar respigendo l’opposizione del ministero dell’Interno. Era stato sciolto per la mancata approvazione del Bilancio

GROTTERIA La giunta Loiero resterà in carica. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato che ha respinto l’appello proposto dal ministero dell’Interno contro la decisione del Tar che aveva annullato lo scioglimento dell’amministrazione comunale di Grotteria. Così l’esecutivo retto dal sindaco Vincenzo Loiero potrà proseguire la sua attività.
La decisione dello scioglimento del consiglio comunale era stata adottata dallo stesso Ministero a seguito della mancata approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario. Proprio a seguito del provvedimento del Ministero, il prefetto di Reggio aveva nominato un commissario ad Acta. Ma a quella decisione si erano opposti lo stesso sindaco e i consiglieri comunali di Grotteria difesi dall’avvocato Oreste Morcavallo che aveva comportato l’annullamento del provvedimento da parte del Tar. Da qui poi l’opposizione del ministero e la decisione del Consiglio di stato che ha respinto l’appello del Ministero così confermando in carica l’amministrazione Loiero con la legittimità degli atti di bilancio adottati.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto