Asp Catanzaro, individuato Bellesini alla guida della terna commissariale

L’ex prefetto di Terni dovrebbe essere il nome scelto per sostituire il dimissionario Domenico Bagnato. Affiancherà Tancredi e Salvatore Gullì

CATANZARO Gianfelice Bellesini, già prefetto di Terni potrebbe essere in nuovo commissario dell’Asp di Catanzaro. Bellesini dovrebbe sostituire Domenico Bagnato dopo che l’ex prefetto a riposo si è dimesso ufficialmente per motivi strettamente personali. Anche se sull’ex prefetto erano montate nei giorni scorsi diverse polemiche sollevate da vari esponenti pentastellati. I parlamentari 5 Stelle infatti rimproveravano a Bagnato di non essere stato “trasparente” nel raccontare il suo rapporto con la massoneria.
Sul nome di Bellesini come successore di Bagnato si concentrano da giorni forti indiscrezioni.
L’ex prefetto di Terni che ha ricoperto diversi incarichi e recentemente ha svolto un ruolo di raccordo tra il ministero dell’Interno e la Santa Sede. In Calabria Bellesini è stato commissario straordinario del Comune di Seminara. Se arriverà la conferma, ora l’ex prefetto guiderà la terna commissariale composta da Franca Tancredi e Salvatore Gullì e punterà a sanare quel buco di oltre 50 milioni di euro nei conti dell’Azienda sanitaria catanzarese. Ma il principale compito del neo commissario sarà quello di far recuperare credibilità ad un ente sciolto per infiltrazioni mafiose e sconvolto da diverse inchieste giudiziarie.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto