Porti e pesca in Calabria, Santelli: «Messa in sicurezza e potenziamenti sono una priorità»

La candidata presidente del centrodestra ha fatto tappa questa mattina a Bagnara dove ha incontrato alcuni pescatori

BAGNARA «Serve subito un incontro tra i parlamentari europei e i pescatori calabresi. Lo organizzeremo qui a Bagnara». A dirlo è Jole Santelli, candidata presidente per il centrodestra alle prossime regionali calabresi, partecipando questa mattina ad un incontro con i pescatori di Bagnara presso il porto della cittadina tirrenica, gravemente danneggiato da una mareggiata. «In Calabria – ha detto Jole Santelli – i problemi non devono diventare emergenza. Nell’elenco delle priorità dei primi giorni di governo in Regione è premiante la questione porti: messa in sicurezza subito e potenziamenti. L’economia di questi luoghi, intere famiglie dipendono da queste infrastrutture». «Appare oggettivamente incredibile – ha concluso la Santelli – che una regione con oltre 800 chilometri di costa e con marinerie tra le più importanti del Mediterraneo, ad esempio, non sia titolare di alcuna quota della pesca del tonno e abbia limiti su altre specie nella cornice europea».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto