Boldrini difende Jasmine Cristallo: «Il sindaco di Riace dovrebbe dimettersi»

L’ex presidente della Camera contro Trifoli: «Ha diffuso le generalità della referente delle Sardine per uso politico. Non è capace di svolgere pubblici uffici»

ROMA Laura Boldrini ha espresso oggi in Aula alla Camera la sua solidarietà «e quella del Pd – ha detto – a Jasmine Cristallo, una donna, la portavoce delle Sardine in Calabria, ed è stata oggetto di violentissimi attacchi. Le modalità sono inquietanti – ha aggiunto la deputata ed ex presidente della Camera -: non solo si è riversata su di lei un’onda di violenza, ma sono state anche diffuse le sue generalità. A farlo, un sindaco, l’attuale sindaco di Riace, dunque un pubblico ufficiale, che ha ritenuto bene di rendere note le generalità di Jasmine (tutta la storia qui) e ne ha fatto un uso personale per scopo politico, esponendo lei a dei rischi – ha concluso Boldrini -. Una persona che agisce in questo modo credo non possa essere capace di svolgere pubblici uffici, quindi l’unica cosa che dovrebbe fare il sindaco di Riace è trarre le dovute conclusioni e dimettersi».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto