Meloni, elezioni in Calabria ed Emilia spartiacque del Governo

La presidente di FdI pronta a chiedere «immediatamente il voto» se il centrodestra dovesse imporsi nelle due regioni. «Lo scioglimento delle Camere è lo strumento giusto quando c’è troppa distanza tra quello che pensa e vuole la gente e quello che fa il palazzo»

ROMA Se succederà che il centrodestra vincerà in Calabria come in Emilia «chiederemo immediatamente il voto». Così il leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni in un’intervista al Corriere della Sera di oggi.
«Senza voler dare consigli al presidente della Repubblica – spiega – lo scioglimento delle Camere è lo strumento giusto quando c’è troppa distanza tra quello che pensa e vuole la gente e quello che fa il palazzo» e in ogni caso «comunque vada il voto, questo governo non andrà avanti per molto» assicura Meloni.
«Riproporre il proporzionale è scandaloso, ma d’altra parte se uno come Franceschini rivendica la volontà di “far e i governi in Parlamento”, è chiaro che sono pronti a tutto». Pertanto, contro «una eterna ingovernabilità per poter essere sempre al centro di tutto» e scippare la volontà dei cittadini, la presidente di FdI, Giorgia Meloni, chiede al centrodestra di «fare le barricate» contro questa evenienza.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto