C’è l’accordo tra Regione e privati. «Sorical diventi pubblica»

L’assemblea dei soci ha approvato i bilanci 2017 e 2018. Concluso l’iter di modifica dell’Accordo di ristrutturazione del debito dopo il calo negli incassi dai comuni

CATANZARO L’Assemblea dei soci di Sorical ha approvato i bilanci 2017 e 2018 della società regionale che gestisci gli acquedotti regionali.
L’approvazione è avvenuta a seguito della conclusione dell’iter di modifica dell’Accordo di ristrutturazione del debito (Art 182 bis della legge fallimentare). Tale modifica si era resa necessaria a causa della contrazione degli incassi da parte dei Comuni e per l’insorgere di alcuni fattori esogeni alla gestione della società, ed in particolare l’incremento del numero dei Comuni calabresi in dissesto finanziario, e il generale peggioramento della situazione finanziaria che ha coinvolto tutte le amministrazioni locali clienti della società.
L’Assemblea, nel prendere atto della ricostituzione dei presupposti per la continuità aziendale, ha approvato, i Bilanci relativi agli anni 2017 e 2018 i quali si sono chiusi positivamente evidenziando un utile di esercizio.
Il socio Regione, in assemblea, ha ribadito la necessità di procedere alla pubblicizzazione della società, aspetto imprescindibile per l’organizzazione del servizio idrico integrato nell’intero territorio regionale. Il socio privato si è associato a questa necessità, ribadendo la volontà di cedere la azioni.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto