REGIONALI 2020 | Ecco come hanno votato le province

Callipo perde anche nel suo territorio. Nel Vibonese non va oltre il 37,85% contro il 54,27 di Santelli. Nel Crotonese vince l’esponente azzurra anche se con minore distacco. Il distacco maggiore si registra nel Reggino: circa il 40% tra i due principali competitor

CATANZARO Lo scrutinio dei voti delle Regionali 2020 restituisce un quadro complessivo anche degli assetti politici dei vari territori. Facendo comprendere come i calabresi hanno votato nelle varie province. Così emerge che neppure nel Vibonese – territorio d’elezione del candidato del centrosinistra – Pippo Callipo riesce a spuntarla. Qui infatti anche se il divario rispetto al resto della regione è minore, il “Re del Tonno” si ferma al 37,85 per cento contro il 54,27 della rivale. Jole Santelli totalizza nella terra di Callipo 36.605 voti, mentre l’imprenditore pizzitano si ferma a 25.529 consensi. Male nel Vibonese gli altri due pretendenti al “trono”: Francesco Aiello ha ottenuto 3.283 voti pari al 4,87%, Carlo Tansi raccoglie 2.029 preferenze (3,01%).
È il Crotonese il territorio dove il divario tra i due principali competitor è minore: meno di 13 punti percentuali (per l’esattezza il 12,82%). Ma è sempre Santelli ad avere avuto la meglio con 27.451 voti ha raccolto il 46,08% dei consenti contro i 19.817 di Callipo (33,26%). In questa provincia si segnala una buona performance dello schieramento che sosteneva Francesco Aiello che nel crotonese ottiene l’11,88% ( cioè 7.077 voti). Ultimo Carlo Tansi con 5.230 voti pari al 8,78%. Se fosse per questi dati entrambi gli schieramenti avrebbero superato la soglia di sbarramento.
Anche nel Cosentino lo scarto tra la candidata del centrodestra e quello del versante opposto è inferiore rispetto alla media regionale. Se Santelli con le sue liste supera il 51% (esattamente il 51,27%) delle preferenze, Callipo si attesta 21 punti percentuali più in basso. Da registrare  in questa area l’ottima performance di Carlo Tansi che con 33.455 voti pari al 10,90% dei consensi scalza dal terzo podio il professore dell’Unical fermo al 7,75%.
Poco più di venti punti la differenza tra Santelli e Callipo nel Catanzarese con l’esponente azzurra che totalizza il 52,92% contro il 32,40% dell’imprenditore prestato alla politica. Qui è Aiello ad avere la meglio su Tansi. Il primo si aggiudica l’8,39% dei consensi a differenza dell’ex dirigente regionale (6,29%).
Ma la differenza grande, abissale si registra nel Reggino dove la parlamentare – con residenza a Roma – ottiene oltre il 65 per cento dei consensi. Callipo qui ne ottiene il 25,48%. Dunque 40 punti di differenza che danno una spinta poderosa all’esponente del centrodestra. Bassissimo il dato sia per Aiello (5,62%) e ancora più in giù la percentuale raggiunta da Tansi: appena il 3,66% dei consensi. (rds)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto