Il ministro Azzolina agli studenti: «Gratteri è un esempio da seguire»

Lunedì gli studenti della scuola media di Fuscaldo pianteranno un albero di ulivo che porterà il nome di Nicola Gratteri. La dirigente scolastica: «E’ una richiesta che mi è venuta direttamente dai ragazzi, una scelta nata spontaneamente da loro, e che io ho solo cercato di realizzare concretamente»

FUSCALDO Un ulivo dedicato al procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri che sarà chiamato col nome del procuratore, verrà piantato domani nel giardino che i ragazzi della Scuola Media di Fuscaldo, comune della Provincia di Cosenza, hanno creato nella loro scuola e che hanno voluto portasse il nome di “Giardino dei Giusti della storia”. L’iniziativa è piaciuta molto al ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina che in un videomessaggio loda i ragazzi. «Come avete scritto nelle vostre motivazioni – dice la ministra – Nicola Gratteri rappresenta un esempio da seguire perché con il suo lavoro combatte la mafia, rischia tutti i giorni la vita per riportare la legalità. Dimostra di amare la Calabria e l’Italia intera. Per questa lotta, per liberarla dal malaffare, il vostro lavoro e le vostre scelte ci danno speranza e coraggio. La speranza che questi semi di legalità possano dare molti frutti, il coraggio di lavorare affinché diventino grandi alberi. E’una convinzione profonda – conclude Azzolina – che ispira ogni giorno le attività del Ministero dell’Istruzione. Vi ringrazio e vi auguro buon lavoro».Soddisfazione è stata espressa anche dalla dirigente scolastica. «E’ una richiesta che mi è venuta direttamente dai ragazzi – sottolinea la direttrice dell’Istituto, Anna Maria De Luca- una scelta nata spontaneamente da loro, e che io ho solo cercato di realizzare concretamente». L’ulivo sarà circondato simbolicamente da altri alberi da frutto che rappresentano i Giusti della storia, personaggi individuati dagli stessi studenti. Per sceglierli hanno approfondito la storia, i concetti di legalità e giustizia, studiare la cultura della cittadinanza.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto