Aumento tributi sui rifiuti, Magorno: mobilitazione contro la Regione

CATANZARO «La giunta di centrodestra ha miseramente fallito le sua politiche sulla raccolta di rifiuti e adesso con un aumento scriteriato delle tariffe vuol fare ricadere le sue colpe sui…

CATANZARO «La giunta di centrodestra ha miseramente fallito le sua politiche sulla raccolta di rifiuti e adesso con un aumento scriteriato delle tariffe vuol fare ricadere le sue colpe sui Comuni e di conseguenza sui cittadini calabresi. Per questo invito tutti i sindaci del Pd a partecipare alla mobilitazione che si terrà a Reggio Calabria, mercoledì 11 alle ore 10, presso la sede del consiglio regionale». È quanto afferma, in una nota, il segretario regionale del Partito democratico, Ernesto Magorno che denuncia come «l’assessorato all’Ambiente della regione Calabria ha deciso di aumentare del doppio la tassa sui rifiuti, sia sulla raccolta indifferenziata che sulla raccolta dell’organico. Un aumento stabilito addirittura in maniera retroattiva, ossia a partire dal 1° gennaio 2014. Una decisione unilaterale assunta senza alcun confronto con gli amministratori locali e che rappresenta un disincentivo economico a proseguire o a favorire, da parte dei Comuni, nel ricorso alla raccolta differenziata». «Va quindi sostenuta – ha concluso – l’iniziativa di protesta organizzata dai sindaci del comprensorio lametino e allargata a tutti i sindaci calabresi per opporsi contro questo ennesimo atto scellerato della giunta regionale, la cui inadeguatezza ha portato la questione rifiuti ancora una volta, come ammesso dallo stesso assessore Pugliano, sull’orlo di un possibile collasso». (0090)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto